Cisti mammarie | Cisti al Seno

 Cisti Mammarie: Cosa sono

 

Le cisti mammarie sono una condizione comune che colpisce molte donne prevalentemente nell’età fertile. Queste piccole sacche piene di liquido possono causare disagio e preoccupazione, ma la buona notizia è che di solito sono benigni e trattabili. In questo articolo, esploreremo cosa sono esattamente le cisti mammarie, i sintomi associati, come vengono diagnosticate e le opzioni di trattamento disponibili.

 

Cosa sono le cisti mammarie?

Le cisti  sono sacche piene di liquido che si formano all’interno del tessuto mammario. Sono molto comuni, specialmente nelle donne in età fertile, ma possono verificarsi a qualsiasi età. Queste cisti di solito variano in dimensioni, da piccole a grandi, e possono comparire in uno o entrambi i seni. Non sono cancerose e spesso sono il risultato di cambiamenti ormonali nel corpo.

 

Quali sono le cause delle cisti mammarie?

L’origine delle cisti mammarie non è del tutto chiara, ma è nota l’azione degli ormoni estrogeni. Le cisti si formano in corrispondenza dei piccoli tubicini (dotti) che trasportano il latte prodotto dalle ghiandole mammarie. ll seno è formato da una componente ghiandolare (lobuli e dotti) e tessuto di sostegno costituito da tessuto connettivo fibroso e tessuto adiposo. Le cisti possono formarsi per anomalie nella crescita della componente ghiandolare mammaria e del tessuto fibroso che le circonda, che ostruendo la parte terminale dei condotti ne causano la dilatazione fino a formare le cisti.

 

Sintomi delle cisti mammarie

Possono essere asintomatiche, il che significa che molte donne potrebbero non essere consapevoli di averle. Tuttavia, quando i sintomi si verificano, possono includere:

  1. Dolore o disagio: Le cisti possono causare dolore o sensazione di tensione al seno, che spesso peggiora prima del ciclo mestruale.
  2. Noduli al seno: Talvolta, le cisti possono essere avvertite come noduli o masse palpabili nel seno.
  3. Sensazione di pesantezza al seno: Alcune donne possono avvertire una sensazione di pienezza o pesantezza al seno.
  4. Cambimenti nelle dimensioni della cisti: Le cisti possono variare di dimensioni nel tempo.

Diagnosi delle cisti mammarie

Se sospetti di avere una cisti mammaria o riscontri sintomi, è importante consultare un medico o un ginecologo. La diagnosi delle cisti mammarie di solito coinvolge i seguenti passaggi:

  1. Esame fisico: Il medico esaminerà il seno e palperà eventuali masse o cisti.
  2. Mammografia o ecografia: L’imaging medico, come la mammografia o l’ecografia, può essere utilizzato per confermare la presenza delle cisti e determinarne la composizione.
  3. Aspirazione: ( Agoaspirato) In alcuni casi, il medico potrebbe eseguire un’aspirazione con ago sottile per rimuovere il liquido dalla cisti. Questo può anche aiutare a confermare la diagnosi e alleviare i sintomi.

 

Trattamento delle cisti mammarie

Spesso non richiedono alcun trattamento, soprattutto se sono asintomatiche o se i sintomi sono lievi. Tuttavia, se il dolore o il disagio sono significativi, o se la cisti è di dimensioni considerevoli, il medico potrebbe raccomandare una delle seguenti opzioni di trattamento:

  1. Aspirazione: Come menzionato in precedenza, l’aspirazione con ago sottile può essere eseguita per rimuovere il liquido dalla cisti e alleviare il dolore.
  2. Farmaci: Alcuni farmaci, come i contraccettivi orali, possono aiutare a regolare i cambiamenti ormonali che possono causare la formazione di cisti.
  3. Chirurgia: In rari casi in cui le cisti sono grandi, dolorose o sospette dal punto di vista medico, potrebbe essere necessario rimuoverle chirurgicamente.

 

Conclusioni

Le cisti mammarie sono una condizione comune che colpisce molte donne, ma sono generalmente benigni e trattabili. Se riscontri sintomi come dolore o noduli al seno, è fondamentale consultare un medico per una valutazione accurata. La diagnosi precoce e il trattamento adeguato possono contribuire a garantire il tuo benessere mammarie a lungo termine. Tuttavia, ricorda che la maggior parte delle cisti mammarie non comporta rischi significativi per la salute e può essere gestita con successo con la consulenza medica appropriata

 

Per maggiori informazioni scrivi a     massimo.vergine@uniroma1.it

Prof. Massimo Vergine-Chirurgo senologo

Direttore Unità Operativa Complessa della Chirurgia della mammella- chirurgo Breast Unit

Policlinico Umberto I di Roma

Per appuntamento per visita senologica Policlinico Umberto I  tel. 06.49977800 – 3396166430

o scrivere a  massimo.vergine@uniroma1.it

Per appuntamenti  in intramoenia

Clinica Mater Dei          (visita senologica intramoenia)   tel  –  06.83803     (Mercoledi ore 16-19)

STUDIO ARTEMISIA LAB LANCISI   ( visita senologica intramoenia) tel- 06.44088  (Giovedi ore 13 -16) -Roma

Condividi Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *