Prof. Massimo Vergine Chirurgo senologo-Policlinico Umberto I Roma -Chirurgia del tumore del seno
Italiano
Italiano

Chirurgia del tumore del seno-Prof. Massimo Vergine-Roma

Chirurgia del tumore del seno-Prof. Massimo Vergine-Roma - Prof. Massimo Vergine

Trattamento chirurgico del tumore della mammella

Spesso la terapia iniziale di un cancro della mammella è quella chirurgica.

 L’intervento chirurgico per tumore  può essere di due tipi:

- chirurgia conservativa 

- chirurgia demolitiva;

   la scelta va attentamente valutata in base alle dimensioni del tumore in proporzione alle dimensioni  della mammella.

Questo al fine di garantire sia la radicalità oncologica che un buon risultato estetico.

 

 Chirurgia conservativa del tumore del seno

 

         La chirurgia conservativa prevede la tumorectomia o la quadrantectomia.

    Questi interventi si consigliano nel caso di :
-tumori del seno di dimensioni contenute e consistono nell’asportazione della sola porzione di ghiandolain cui si trova la lesione con una piccola parte di tessuto sano circostante per garantire la radicalità oncologica.

 

Chirurgia demolitiva del tumore del seno 

 

    Si esegue la mastectomia nel  quando le dimensioni o l’estensione del cancro della mammella non consentono un intervento conservativo o quando il tumore è presente in più quadranti della mammella.

       E' necessario infatti asportare completamente la ghiandola mammaria. L'intervento chirurgico può comprendere l'asportazione della ghiandola mammaria con la cute sovrastante ed il complesso areola capezzolo (mastectomia semplice) o preservare sia la cute che il complesso areola capezzolo (mastectomia con risparmio del capezzolo).

     In quest’ultimo caso il tessuto ghiandolare sottostante al capezzolo viene analizzato intraoperatoriamente mediante esame istologico estemporaneo per accertarsi dell'assenza di infiltrazione da parte del tumore.
 
Ricostruzione postmastectomia

 

    - Per tutti i tipi di interventi ci si può avvalere della collaborazione del Chirurgo Plastico per il tempo ricostruttivo che spesso avviene contestualmente alla fase demolitiva.

      - Nel caso degli interventi conservativi sarà sufficiente un rimodellamento del tessuto ghiandolare residueo mentre nella mastectomia si può procedere al posizionamento o di un espansore mammario o dove possibile  di una protesi mammaria definitiva.
       -  In casi selezionati, in seguito alla chirurgia demolitiva, si può ricorrere alla ricostruzione utilizzando dei tessuti propri (lembi).

 LINFONODO SENTINELLA O DISSEZIONE ASCELLARE 

     - Una delle vie di diffusione della malattia passa attraverso i linfonodi ascellari tanto che in passato la linfectomia ascellare era l'intervento eseguito di principio.


      - Attualmente viene praticata principalmente la tecnica del linfonodo sentinella.
Il linfonodo sentinella è il primo linfonodo che raccoglie la linfa proveniente dall'area del tumore ed è in grado di predire in modo accurato il coinvolgimento degli altri linfonodi loco-regionali.

Prof. Massimo Vergine-Chirurgo senologo Policlinico Umberto I - Roma

Prof. Massimo Vergine-Chirurgo senologo Policlinico Umberto I - Roma - Prof. Massimo Vergine

Sono un chirurgo senologo, ormai da moltissimi anni mi dedico allo studio e alla cura chirurgica del tumore della mammella.

    Il mio obiettivo è assicurarmi che le pazienti e i loro famigliari nel colloquio che intercorre durante la visita senologica, comprendano le varie opzioni di trattamento che vengono proposte e confermate dopo le riunioni con il team multidisciplinare della Breast Unit.

    Quando la paziente viene a trovarmi spesso è spaventata perchè gli vengono fornite o comunque legge spesso notizie non del tutto esatte sul trattamento chirurgico del loro tumore e talvolta sono disorientate e piene di dubbi e paure per il loro futuro.

   Ritengo che conoscere il lato scientifico unito all'esperienza maturata in moltissimi anni di lavoro nel campo della senologia sia un buon compromesso per poter dare informazioni corrette alla paziente.

  Pertanto avere un colloquio sereno , cercando di spiegare quale potrebbe essere il miglior percorso terapeutico del singolo caso credo possa essere l'arma vincente per superare la malattia.

  Sono convinto che  importante e determinante sia spiegare l'approccio chirurgico, cercando un perfetto abbinamento tra l'aspetto oncologico  e il lato estetico che possano garantire  l'asportazione totale del tumore rispettando quanto più possibile un armonioso risultato estetico anche con la eventuale ricostruzione mammaria in caso di asportazione totale del seno.

    Il mio scopo è ottenere i migliori risultati estetici , inclusa la riduzione del rischio di complicanze e ricadute dopo l'intervento chirurgico.

Eseguo tutti i tipi di chirurgia della mammella, dalla chirurgia conservativa tramite quadrantectomie e tumorectomia, alla mastectomia , alla chirurgia del cavo ascellare.

    Particolare attenzione da alcuni anni dedico alla mastectomia con risparmio di cute e capezzolo, proposta che offro alle donne che hanno   predisposizione genetica al tumore della mammella, in quanto l'asportazione di entrambe le mammelle riduce notevomente il rischio di contrarre il tumore.

Prima di sottoporsi ad un intervento per tumore del seno è bene discutere in maniera approfondita con il chirurgo tutte le procedure più idonee quale ad esempio . 

  • Tumorectomia
  • Quadrantectomia detta anche chirurgia conservativa 
  • Mastectomia - Mastectomia con risparmio del complesso areola capezzolo
  • Tecniche di ricostruzione mammaria
  • Linfonodo sentinella
  • Linfectomia ascellare
  • Asportazione Fibroadenomi e Tumori filloidi

 Ho partecipato in qualità di chirurgo senologo alla stesura del Percorso diagnostico assistenziale della Breast Unit del Policlinico Umberto I

Presidente dell'Associazione  di Promozione Sociale "Filo Teso" - Associazione fondata insieme a donne operate di tumore al seno .

  Autore e coautore di lavori scientifici su argomenti di interesse clinico sulle patologie benigne e maligne della mammella.

Ho partecipato a numerosi congressi di aggiornamento in senologia e chirurgia oncoplastica e ricostruttiva della mammella.

"La donna che scopre di avere un tumore al seno ha bisogno di parlare ed essere ascoltata..Questo rappresenta un momento importante della terapia"

 Ormai spesso visitando  nella Breast Unit incontro tantissime donne da me operate che hanno superato e vinto la sfida contro il tumore al seno.

Rivivere le loro storie è come sfogliare un album di ricordi , di giovani donne, mamme e nonne , tutte ormai ritornate a vivere una vita "normale".
Ogni paziente è legata ad un ricordo che mi fa ripercorrere la sua storia e le sue sofferenze, ma che comunque ha lasciato un valore aggiunto alla mia vita.
 

Chirurgia del tumore del seno in una Breast Unit

Chirurgia del tumore del seno in una Breast Unit - Prof. Massimo Vergine

 La Breast Unit del Policlinico Umberto I per la chirurgia del cancro della mammella

Cosa vuol dire curarsi in una Breast Unit per una donna affetta da un cancro della mammella?

   Che la si voglia chiamare Breast unit o Centro di Senologia quando una donna  sceglie questo  tipo percorso  si affida soprattutto a dei professionisti con competenze specifiche nel campo della senologia.

   Nel caso ad una donna sia stato già diagnosticato un tumore al seno, la Breast Unit prende in carico la paziente e gestisce il percorso diagnostico-terapeutico . Tutto ciò è possibile grazie all'equipe multidisciplinare della della Breast Unit.

 

 La  paziente sarà seguita seguendo gli studi  più attuali cosi da avere  maggiori possibilità di guarigione , secondo elevati standard internazionali grazie a medici e personale specializzato per il carcinoma della mammella.

     Inoltre alla paziente vengono garantiti  tempi di attesa minimi tra l'inserimento in lista operatoria e l'intervento stesso.

    Inoltre sarà poi seguita dal team della breast unit.

La strategia migliore è affidarsi a professionisti preparati e competenti

Secondo gli standard internazionali il team multidisciplinare deve essere composto da chirurghi senologi, chirurghi plastici, radiologi, radioterapisti, genetisti, fisioterapisti , psicologi e personale infermieristico dedicato alla senologia, che devono essere guidati da un coordinatore clinico e da un coordinatore scientifico.

Le riunioni multidisciplinari devono avere almeno una cadenza settimanale in modo da discutere i singoli casi clinici e proporre così l'iter terapeutico chirurgico e a seguire il percorso oncologico  più idoneo.

          Vengono stabiliti infatti le diverse strategie con indicazioni al tipo di chirurgia, alla terapia oncologica, la radioterapia, e tutti i controlli con i diversi esami strumentali a cui ci si deve sottoporre .

"Sappiamo scegliere sempre la terapia migliore per ogni tipo di tumore, in modo da garantire la guarigione , sopravvivenza e qualità di vita."

Prenota un appuntamento per Visita senologica

Prenota un appuntamento per Visita senologica - Prof. Massimo Vergine

 Prof. Massimo Vergine - Chirurgo Senologo

    Responsabile Unità Operariva Complessa della CHIRURGIA DELLA MAMMELLA


La visita senologica è il primo passo sia per una corretta prevenzione che per avere

tutte le giuste informazioni sulla terapia da seguire , seguendo le linee guida

della Breast Unit

 

Prenota la tua visita con il Prof. Massimo Vergine

nell'ambulatorio  di Senologia ( prevenzione e terapia del tumore del seno)

del Policlinico Umberto I- Roma

 

Il Prof. Vergine visita presso la Breast Unit del Policlinico Umberto I

esclusivamente il Lunedi (orario 8-13) -

Per l'appuntamento scrivere a massimo.vergine@uniroma1.it 

lasciando un recapito telefonico e verrete ricontattate per fissare

giorno e orario della visita senologica

 

Per qualsiasi domanda sulle patologie benigne e maligne della mammella 

non esitare puoi spedire una mail e darò il mio parere professionale 

 

Visita intramoenia :

Studio One day medical center - Via attilio Ambrosini 114- Roma

Tel: 0645212038     Cellulare : 3396166430       

Per qualsiasi informazione scrivi a :  massimo.vergine@uniroma1.it