Quali sono i primi sintomi del tumore al seno?

Identificare i primi sintomi per rilevare precocemente il Tumore al Seno

l tumore al seno è una delle forme più comuni di cancro tra le donne, ma riconoscerne i sintomi iniziali può essere cruciale per il trattamento e la prognosi. Essere consapevoli dei segnali iniziali del tumore al seno può portare a una diagnosi precoce e a una gestione più efficace della malattia. In questo articolo, esploreremo i primi sintomi del tumore al seno che le donne dovrebbero conoscere e monitorare attentamente.

Primi Sintomi da tenere in considerazione:

  1. Noduli o Masse nel Seno: Uno dei primi segnali che potrebbero indicare la presenza di un tumore al seno è la presenza di noduli o masse che si sentono al tatto. Questi possono essere scoperti durante l’autopalpazione del seno o durante un esame medico.
  2. Cambiamenti nella Forma o Dimensione del Seno: Le donne dovrebbero prestare attenzione a eventuali cambiamenti nella forma o dimensione del seno. Un seno che diventa più grande o sviluppa una forma diversa potrebbe essere un segno di allarme.
  3. Irritazioni Cutanee o Arrossamenti: Arrossamenti persistenti, irritazioni cutanee o cambiamenti nella pelle del seno, come la comparsa di rughe o buccia d’arancia, potrebbero essere sintomi di tumore al seno.
  4. Secrezioni Anormali dal Capezzolo: La fuoriuscita di liquido dai capezzoli, soprattutto se è ematico o trasparente, potrebbe essere un segno di tumore al seno e richiede un’attenzione immediata.
  5. Dolore al Seno: Sebbene il dolore al seno non sia necessariamente un sintomo di tumore al seno, le donne dovrebbero essere consapevoli di qualsiasi dolore persistente o insolito, specialmente se si verifica in un solo seno.
  6. Cambiamenti nella Forma del Capezzolo: Alterazioni nella forma o posizione del capezzolo, come il ritiro o l’inversione, dovrebbero essere esaminate da un professionista medico.

Conclusione:

Il riconoscimento dei primi sintomi del tumore al seno è fondamentale per una diagnosi tempestiva e un trattamento efficace. Le donne dovrebbero essere consapevoli dei segnali di avvertimento e cercare immediatamente assistenza medica se notano cambiamenti nel loro seno. L’autopalpazione regolare del seno e le visite mediche preventive possono contribuire alla prevenzione e alla gestione del tumore al seno, migliorando le possibilità di guarigione e sopravvivenza. In ultima analisi, l’informazione e la consapevolezza sono fondamentali per la lotta contro questa malattia.

Prenotazione visita senologica-Prof. Massimo Vergine

Prof. Massimo Vergine-Chirurgo senologo

Primario  Unità Operativa Complessa della Chirurgia della mammella del Policlinico Umberto I di Roma- Chirurgo Breast Unit

Principale area di interesse clinico è la diagnosi  diagnosi e trattamento chirurgico del tumore al seno con altre 30000 visite senologiche  e 4000 interventi chirurgici .

Ha acquisito una notevole esperienza nelle varie procedure chirurgiche , dalla quadrantectomia con incisioni minime alla mastectomia con risparmio di cute e capezzolo.

Membro della SIC ( Società Italiana di Chirurgia ) e dell’Anisc ( Associazione Nazionale Italiana Senologi Chirurghi)

Per appuntamento per visita senologica Policlinico Umberto I  tel. 06.49977800    tel. 339.6166430

o scrivere a  massimo.vergine@uniroma1.it           Visita il Lunedi ore 8-13

Presidente di Filo Teso  associazione di donne operate per tumore al seno

PRENOTA UNA VISITA SENOLOGICA INTRAMOENIA

Per appuntamenti  in intramoenia

CLINICA MATER DEI         (visita senologica intramoenia)   tel .  –  06.83803     (Giovedi  ore 16-19)  -Roma

STUDIO ARTEMISIA LAB LANCISI   ( visita senologica intramoenia) tel- 06.44088  (Giovedi ore 13 -16) -RomaProf. Massimo Vergine Chirurgo senologo a Roma

 

Condividi Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *